PREMIAZIONI FINALE: ECCO DOVE E QUANDO!

29 Oct 2019

Sei gare in cinque mesi, con inizio il 24 marzo a Tregnago (VR) e conclusione il 25 agosto a Polcenigo (PN), per il circuito Bike World Zerowind® Cup, che ha classificato 128 atleti e 30 team amatoriali capaci di concludere almeno 4 delle 6 prove. Uno sguardo alle graduatorie finali con interviste alle prime tre squadre classificate.

 

 

Aspettando la cerimonia finale, che si svolgerà sabato 30 novembre a partire dalle ore 15:30 presso il Raddison Hotel – Galzignano Terme – durante la quale saranno assegnati i premi individuali e di squadra, analizziamo come si è svolto il circuito Bike World Zerowind®  Cup 2019. Apertura come di consueto il 24 marzo a Tregnago (VR) con la GF Tre Valli by Gist, che ha visto 2.063 classificati, per proseguire poi il 7 aprile a Galzignano Terme (PD) con la GF Spaccapria, che ha classificato 493 atleti. Terzo appuntamento il 1 maggio a San Giovanni Ilarione (VR) per la GF del Durello, con 461 atleti al traguardo. Quarto step il 22 giugno a Bosco Chiesanuova (VR) con la Lessinia Legend, che ha contato 315 atleti sul percorso Extreme e 376 sul percorso Classic. La quinta gara del circuito si è svolta il 30 giugno a Crespadoro (VI) con l’omonima Crespadoro Bike che ha messo in classifica 195 atleti. Sesta e ultima gran fondo, quella di Polcenigo (PN) del 25 agosto, la GF Troi Trek, che ha classificato 286 concorrenti.

 

Le classifiche individuali

Il circuito Bike World Zerowind® Cup 2019 ha messo dunque a referto 4.189 classificati, il 25% dei quali nella sola gran fondo Tre Valli by Gist. Di questi 4.189, 46 hanno portato a termine 4 gare del circuito, 34 ne hanno concluse 5 e 48 le hanno concluse tutte e 6, per un totale di 128 atleti classificati. Di seguito si riportano i leader delle varie categorie.

 

ELMT  Mattia Donà Carisma Team

M1 Giacomo Fogo ASD Terre Bianche MTB

M2 Denis Della Valle Trevimac Bike Team

M3 Mauro Zanier Spezzotto Bike Team

M4 Riccardo Paesanti Sorriso Bike Team

M5 Michele Bazzanella Team Todesco

M6 Luca Giobelli Revolution MTB

M7 Amedeo Melchiori ASD MTB Club La Perla Verde

W1 Silvia Daniele ASD Pol Nob Club

W2 Arianna Povellato ASD GS Cicli Stefanelli

 

Riflettori sulle squadre

Per quanto riguarda la classifica riservata ai team, l’ASD San Bortolo ha dettato legge sin dalla seconda gran fondo in calendario, forte di 1.200 punti di bonus iniziale iscritti e di una regolarità nel numero dei suoi atleti al traguardo che ha sbaragliato la concorrenza. La graduatoria finale del circuito Bike World Zerowind® Cup 2019 conta ben 30 squadre, segno di alto gradimento tra le compagini amatoriali. Qui riportiamo le prime 10 classificate.

 

ASD SAN BORTOLO 12880

CARISMA TEAM 11880

MTB BIGA SQUADRA CORSE 9760

WILD WIND TEAM 8190

ASD MTB A CASA VECIA 6800

ASD MTB TEAM NOALE 6560

TEAM TODESCO 6410

BIKE CLUB 2000 4850

TREVIMAC BIKE TEAM 4180

S.C. BARBIERI 

 

La voce dei protagonisti

 

Mauro Fasolato, capitano del Team MTB Biga Squadra Corse (3° posto)

Il circuito nel complesso ci ha entusiasmato. Ci è piaciuto in particolar modo il fato che gli abbonati all’intero circuito abbiano un punteggio extra utile sia ai fini della classifica individuale sia di società. Ci è piaciuto anche il bonus per chi porta a termine tutte le 6 tappe. Riteniamo positivo e appropriato anche il numero di tappe e la loro dislocazione sul territorio. Troppe gare e distanze lontane non facilitano la partecipazione degli amatori. Riteniamo positivo anche il riconoscimento che verrà assegnato ai finisher.

Positiva è anche la modalità di calcolo del punteggio relativamente alla singola prova, come pure che in classifica finale vengano considerati solo coloro che portano a termine almeno 4 manifestazioni. Tutti aspetti che, a nostro avviso, contribuiscono a creare un gruppo coeso all’interno delle singole società, incitando e se necessario aiutando i compagni a portare a termine la manifestazione Nel nostro caso pur di mantenere la posizione di squadra (o di migliorarla se possibile) abbiamo sacrificato la posizione individuale fermandoci ad aiutare i nostri compagni con problemi meccanici. Se non ci fossero stati i punteggi di squadra ho dei seri dubbi che ci saremmo fermati ad aiutarli, siamo sempre un po’ battaglieri tra di noi.

 

Paolo Livio, Carisma Team (2° posto)

Quest’anno ci siamo classificati al secondo posto tra le squadre nel circuito Bike World Zerowind, mentre io ho concluso al settimo posto nella categoria M3. Un risultato inatteso ma sperato, in una stagione personalmente piena di impegni famigliari, di cambiamenti e sperimentazioni alimentari e fisiche, nonché di sacrifici, perché allenarsi costantemente comporta molte rinunce.

Il circuito, come scritto nella home page del sito, è indubbiamente il più bello e più amato del Nord-Est. Le gare sono molto belle, relativamente vicine a casa, ma soprattutto un plauso va fatto ai comitati organizzativi perché riescono a tenere sempre uno standard qualitativo molto alto, offrendo servizi e pacchi gara molto belli, nonostante i costi elevati per consentire tutto ciò. È molto importante che questo avvenga perché dà una marcia in più al circuito. Anche il regolamento mi sembra giusto, premia i più bravi e costanti.

Le tappe toccano luoghi molto suggestivi e belli della nostra regione, iniziando dai Monti Lessini, passando poi per i Colli Euganei e per finire nel Livenza. I percorsi sono alla portata di tutti ma non sono da sottovalutare anzi, basta un po' di pioggia e tutto cambia. Basti pensare alla Lessinia Legend di quest’anno.

Sono contento di aver partecipato al circuito e l’anno prossimo sicuramente cercherò di fare meglio.

Un consiglio che posso dare è quello di tenere sempre alto il livello di servizi offerti in gara, i pacchi gara, i premi e non meno importante la segnaletica e la messa in sicurezza dei percorsi.

A livello di squadra abbiamo colto un primo posto nella categoria ELMT, un settimo posto nella M1, un dodicesimo posto nella M2, un settimo e nono posto nella M3, un settimo posto nella M4, un terzo posto nella M6. Tutti i miei compagni di squadra si sono dati da fare, chi con una, chi con tutte le tappe, per portare a casa più punti possibili. E' un gruppo molto unito e affiatato che si contraddistingue in tutte le gare a cui partecipa. Ci riteniamo molto soddisfatti e orgogliosi del risultato ottenuto, il secondo posto tra i team ci gratifica e ci sprona a migliorare. Quindi complimenti e grazie a tutti i miei compagni!

 

Fausto Bertin, Team ASD San Bortolo (1° posto)

Il nostro gruppo è affezionato al circuito Bike World Zerowind da sempre, sostenendolo fin dagli inizi, quando aveva altre denominazioni, onorandolo con numerosi atleti. La formula piace perché le gare proposte sono legate al territorio, in modo particolare a quello Veneto. Ciò consente agli atleti di divertirsi senza effettuare lunghe e onerose trasferte in regioni lontane.

Le sei tappe rappresentano un buon equilibrio, sono ben distribuite nell’arco della stagione agonistica lasciando uno stacco nel mese di agosto. Il livello organizzativo è ottimale, così come la scelta delle locations, dei percorsi e dei premi. Troviamo giusto premiare le società più numerose che si prodigano a portare più atleti possibile e gli atleti che si impegnano e danno spettacolo in tutte le sei tappe. I premi finali sono sempre consistenti, i festeggiamenti sono degni di una grande organizzazione.

Ottimo il regolamento, curato in tutti i particolari, tutte le variazioni introdotte negli anni sono sempre state positive.

Dispiace non avere una super tappa che onori il nostro territorio, come faceva la 3Epic. Le Dolomiti sono patrimonio Unesco, quale migliore palestra per un biker?

Siamo felici di aver ottenuto il gradino più alto del podio, anche se non è stata una stagione facile poiché abbiamo avuto parecchi atleti infortunati. Ma nonostante tutto l’obiettivo finale è stato raggiunto.

 

Per tutte le informazioni riguardanti il regolamento, le iscrizioni, le classifiche, i premi e le news del circuito Bike World Zerowind 2019 si rimanda al sito ufficiale della manifestazione www.bikeworldzerowind.com

e alla pagina Facebook www.facebook.com/bikeworldzerowindcup

Link Location Premiazioni: https://bit.ly/2MHS9H3 

 

Il calendario gare Bike World Zerowind Cup 2019

  • 24 marzo 2019 - GRANFONDO TRE VALLI BY GIST - Tregnago (VR) - Percorso unico di 43 km e 1.290 mdsl

  • 7 aprile 2019 - SPACCAPRIA – Galzignano Terme (PD) - Percorso unico di 42 km e 1.540 mdsl

  • 1 maggio 2019 - GRANFONDO DEL DURELLO - San Giovanni Ilarione (VR) - Percorso unico di 44 km e 1.500 mdsl

  • 22 giugno 2019 - LESSINIA LEGEND - Bosco Chiesanuova (VR) - Percorso “Classic” di 55 km e 1.750 mdsl - Percorso “Extreme” di 100 km e 3.600 mdsl

  • 30 giugno 2019 -  CRESPADORO BIKE - Crespadoro (VI) - Percorso unico di 43 km e 1.730 mdsl

  • 25 agosto 2019 - GRANFONDO TROI TREK - Polcenigo (PN) - Percorso unico di 52 km e 1.680 mdsl

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

CHIAMACI

+39 389 68 30 480