Leader: GSG li vestirà! Prima apparizione alla Tre Valli

28 Feb 2019

Dopo il sondaggio lanciato la scorsa settimana, è stata definita la maglia che andranno a vestire i leader del Bikeworld Zerowind 2019. A fornirle sarà l'azienda GSG che diventa partner tecnico del circuito.  

 

 

Fondata nel 1984 da Simone Fraccaro, ex ciclista professionista, l’azienda trevigiana GSG è sempre rimasta accanto alle squadre ciclistiche, producendo abbigliamento personalizzato dalle indubbie qualità e dai contenuti tecnici innovativi. Rimarchevole il servizio online di personalizzazione dell’abbigliamento, attraverso il quale si può realizzare una divisa originale nelle grafiche, nei colori, nei loghi e nelle scritte, con la certezza di un prodotto interamente Made in Italy.


Come sia nata la partnership tra GSG e il circuito Bike World Zerowind ce lo racconta Alessandro Costa: “Tutto è nato dalla precedente collaborazione con il team Bi@Bike Event, sodalizio organizzatore della Granfondo Tre Valli by Gist. Da questa collaborazione a pensare di essere partner del Bike World Zero Wind il passo è stato breve. GSG da sempre è molto attiva e vicina al mondo delle ruote grasse e abbiamo deciso di cogliere al volo l’accostamento con un circuito molto forte nel suo territorio.


Abbiamo deciso di supportare tecnicamente e a livello mediatico gli organizzatori di gare di mountain bike dislocate sul nostro territorio. Essendo alla prima esperienza non sappiamo ancora cosa aspettarci, la speranza è di essere partner di una challenge vicina agli atleti, che offra percorsi paesaggisticamente e tecnicamente affascinanti. Non ultimo, le aspettative sono rivolte anche alla visibilità che potrà ottenere il nostro marchio, con la speranza che gli atleti, valutando la qualità dei nostri prodotti, decidano di utilizzare GSG come fornitore di abbigliamento del proprio team.

 

 

GSG tra storia e filosofia

 

GSG nasce nel 1984 ma la sua storia comincia 10 anni prima. È il 1974, infatti, quando Simone Fraccaro diventa un ciclista professionista. La sua personale esperienza nel mondo delle corse è ancora oggi uno dei valori fondamentali dell’azienda. La conoscenza delle necessità e dei problemi degli atleti ha portato fin da subito GSG ad avere un’attenzione particolare per i dettagli.
Vincitore di due tappe al Giro d’Italia, Simone Fraccaro si è classificato undicesimo all’edizione del 1977 ed è stato storico gregario di campioni come Saronni e Moser. Già da atleta la sua anima imprenditoriale cresceva forte in lui e nel 1984 la decisione di abbandonare la carriera da ciclista per dedicarsi all’azienda.

 

L’impronta agonistica porta il marchio ad avviare fin da subito importanti collaborazioni e sponsorizzazioni con numerosi team professionistici sparsi nel mondo. Gli atleti e gli appassionati riconoscono in GSG la qualità di un prodotto innovativo, frutto dell’esperienza nelle più importanti e impegnative competizioni.

 

La produzione è interamente in Italia con un controllo diretto della filiera dei fornitori, dello sviluppo del prodotto e del processo di produzione. La proprietà gestisce direttamente il processo produttivo in una regione che vanta una lunga tradizione nel settore tessile. Grazie a un design esclusivo e all’utilizzo dei migliori materiale performanti GSG è un punto di riferimento tra gli appassionati.

 

 

Prima apparizione alla Tre Valli

 

La prima apparizione della maglia Bikeworld Zerowind by GSG è prevista nel weekend del 23 e 24 marzo. E toccherà ancora una volta alla Granfondo Tre Valli By Gist di Tregnago (VR) aprire le ostilità offroad per questo circuito che cresce ogni anno in qualità, numero di partecipanti e gradimento.


Primo grande appuntamento del calendario, la Granfondo Tre Valli by Gist è una delle più frequentate in assoluto. Il suo percorso di 43 km con 1.290 metri di dislivello tocca la Val d’Illasi, la Val Tramigna e la Valle di Mezzane, dipanandosi su strade sterrate e qualche single-track. Divertente e completo senza risultare ostico, alterna morbide salite - con la più lunga del Monte Ferrara posta saggiamente a inizio gara, quando le gambe sono più toniche – a veloci saliscendi, contornati da panorami di indubbia bellezza. In totale si pedalerà per il 41% in salita, il 24% in falsopiano e per il restante 35% in discesa. Due i ristori, al km 20 in località Cadalora e al km 33, sul GPM del Monte Vago, ai quali si aggiunge il ristoro finale e il pasta party.


Ma la Granfondo Tre Valli by Gist non si limita al solo evento agonistico di domenica 24 marzo. Sabato 23 si aprirà una serie di iniziative collaterali di indubbio richiamo. Alle ore 15 sarà inaugurata l’area espositiva, con numerose aziende del comparto ciclistico, e non solo, che presenteranno i propri prodotti. Poi un “event show” in cui gli organizzatori di manifestazioni di mountain bike illustreranno le loro proposte. Alle 15.30 sarà possibile ritirare i dorsali di gara e il race kit, fino alle 19, ora di chiusura dell’area espositiva.


Domenica alle 7 in punto aprirà nuovamente l’area expo, l’area team e tutto quanto gravita attorno alla gara, che partirà alle ore 10 con scaglioni ogni 10 minuti, fino alle 10.40. L’arrivo del vincitore è previsto attorno alle 11.35, mentre alle 12.30 inizierà il pasta-party. Alle 14.20, poco prima o poco dopo, si celebrerà l’arrivo dell’ultimo concorrente, festeggiato al pari del vincitore. Le premiazioni ufficiali sono previste per le ore 15.30, mentre la chiusura della manifestazione avverrà per le ore 17. Il cronometraggio della gran fondo è curato da SDAM.

 

 

Tre Valli E-Bike Fun


La Granfondo Tre Valli by Gist rinnoverà l’appuntamento con le bici elettriche. Come l’anno scorso, la Tre Valli E-Bike Fun è una gran fondo nella gran fondo, sul medesimo percorso e fruendo dei medesimi ristori. E’ una divertente pedalata cicloturistica, priva di classifica, per la quale occorre tuttavia presentare il certificato medico per attività sportiva non agonistica. La partenza della Tre Valli E-Bike Fun è prevista in coda a quella di tutti i concorrenti della gran fondo.

 

 

Le iscrizioni al circuito continuano

 

Le iscrizioni cumulative all’intero circuito (tutte le 6 gare) chiuderanno il prossimo 15 marzo, o al raggiungimento del tetto massimo di 200 iscritti. La tariffa è di 210 euro, con la quale si otterranno 100 punti individuali valevoli per la classifica di società.

 

Per tutte le informazioni si rimanda al sito www.bikeworldzerowind.com
 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

CHIAMACI

+39 389 68 30 480